a

Il progetto nasce con l’obiettivo di rinnovare il concetto di macelleria equina tradizionale, spostando l’attenzione dall’immagine del cavallo alle peculiarità della sua carne, che si distingue nettamente dalle altre. La comunicazione interna, infatti, ne esalta i valori nutrizionali,  le modalità di consumo e le caratteristiche organolettiche, queste ultime descritte da un’ «etichetta» di chiara derivazione enologica. Il banco carni taglia trasversalmente lo spazio e consente di creare una divisione netta tra l’area dedicata al cliente e quella dell’operatore (caratterizzate da esigenze igienico-funzionali completamente diverse). Nella zona cliente, domina la calda tonalità avorio intenso della maxi piastrella in gres (formato 300x100 cm) che riveste sia il pavimento che le pareti. Il maxi formato garantisce un numero ridotto di fughe e sostituisce egregiamente il classico marmo, semplificando la manutenzione quotidiana. Nella zona dell’operatore, prevale il bianco e l’acciaio e l’unico elemento decorativo è una contro parete rivestita con piastrelle dal gusto retrò di colori vari, che vanno dalle tinte neutre al rosso. A livello degli occhi, la contro parete è interrotta da un taglio orizzontale che consente all’operatore di guardare l’ingresso dal laboratorio retrostante.
Data la ventennale esperienza del titolare, sono volutamente proposte, rivisitate e nobilitate, icone della  macelleria tradizionale, che da semplici strumenti di lavoro diventano elementi ornamentali o funzionali per il cliente. Il gancio da macellaio diventa logo e motivo decorativo nei pannelli a muro e nell’insegna esterna, mentre il ceppo diventa complemento d’arredo dello spazio clienti, utilizzabile come tavolino o sgabello.

DressHome di Maria Incampo - via Gorizia, 4 - 70022 Altamura (Ba) - Tel./Fax. 0803322246 - Mail to: info@dresshome.it - P.iva:07398820725